Opportunità di finanziamento e bandi per le imprese. La nostra selezione

BANDI PER AZIENDE: serve aiuto?

Trovare la giusta opportunità di finanziamento, sapere dove cercare il bando, comprenderne i requisiti, preparare tutti i documenti nella forma corretta è indispensabile per ottenere i finanziamenti per imprese.

Per questo Polo Navacchio supporta le aziende in ognuna di queste fasi:

  • identificazione del bando idoneo
  • verifica dei requisiti
  • definizione del budget
  • supporto nella scrittura del progetto o revisione della proposta progettuale
  • presentazione delle domande di finanziamento/contributo
  • monitoraggio dei risultati
  • supporto alla gestione della rendicontazione amministrativa del progetto.

Se hai bisogno di supporto per la tua azienda, parlane con Silvia Marchini:
marchini@polotecnologico.it | 050 754 121

VOUCHER EMERGENZA RIPARTENZA 2020

La Camera di Commercio di Pisa ha pubblicato il bando Emergenza Ripartenza 2020 con cui mette a disposizione delle imprese della provincia di Pisa 1.300.000 euro per finanziare, mediante contributi a fondo perduto sotto forma di voucher, progetti che prevedono l’acquisto di beni e servizi negli ambiti dell’innovazione digitale, della sicurezza per la ripartenza, dello sviluppo delle competenze tecnologiche e gestionali.

L’importo massimo di ciascun voucher è di 7.000 euro.
L’entità massima dell’agevolazione non può superare il 70% delle spese ammissibili.

Le domande di voucher potranno essere presentate dal 22 giugno 2020 fino al 31 luglio 2020. Il bando è a sportello e i contributi sono messi a disposizione fino a esaurimento dei fondi.

Scopri di più sul bando Emergenza Ripartenza 2020

La tua azienda si trova in un’altra provincia? Altre Camere di Commercio hanno pubblicato bandi per promuovere la diffusione della cultura e della pratica digitale nelle micro, piccole e medie imprese. Contattaci, ti indicheremo il bando più adatto alla tua impresa.

VOUCHER per servizi di INTERNAZIONALIZZAZIONE

La Camera di Commercio di Pisa eroga contributi a fondo perduto per l’acquisto di servizi di supporto all’internazionalizzazione.

I voucher sono concessi, secondo l’ordine cronologico di arrivo delle domande fino ad esaurimento fondi, nella misura del 70% delle spese riconosciute come ammissibili fino ad un massimo di euro 7.000 al netto di IVA (al lordo della ritenuta d’acconto del 4%).
Le spese ammissibili sono relative a servizi di consulenza e servizi specialistici con investimento minimo di euro 2.000.

Le domande possono essere presentate a partire dal 15 giugno 2020.

Scopri di più sul bando internazionalizzazione

BANDI RICERCA E SVILUPPO REGIONE TOSCANA

Scade il 30 giugno la possibilità di presentare la domanda per partecipare ai bandi Progetti strategici di ricerca e sviluppo (bando 1) e Progetti di ricerca e sviluppo delle MPMI (bando 2) della Regione Toscana con i quali le aziende possono beneficiare di contributi a fondo perduto per progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale, realizzati autonomamente o in collaborazione con altre aziende e organismi di ricerca.

Le spese ammissibili riguardano in particolare le spese di personale, i costi degli strumenti e delle attrezzature, le consulenze specialistiche, le spese di prototipazione, test, brevettazione.
Scopri di più sul bando 1 | Scopri di più sul bando 2

CREDITO DI IMPOSTA

Il MISE ha emanato il decreto attuativo con cui ha definito i criteri per ottenere il credito d’imposta ricerca, sviluppo, innovazione e design introdotto dalla legge di bilancio 2020.
L’agevolazione fiscale si applica in compensazione, in tre quote annuali di pari importo, a partire dal periodo di imposta successivo a quello in corso al 31 dicembre 2019.

  • attività di ricerca e sviluppo. Il credito d’imposta è al 12% fino a un tetto di spesa di 3 milioni di euro.
  • attività di innovazione tecnologica. Il credito d’imposta è al 6% per una spesa fino a 1,5 milioni di euro. Se le attività sono finalizzate alla realizzazione di prodotti o processi di produzione nuovi o sostanzialmente migliorati per raggiungere un obiettivo di transizione ecologica o di innovazione digitale 4.0, il credito d’imposta sale al 10%.
  • design e innovazione estetica: riguarda le imprese dei settori tessile, moda, calzaturiero, occhialeria, orafo, mobile e arredo, ceramica, per la concezione e realizzazione dei nuovi prodotti e campionari. Il credito d’imposta è al 6% fino a 1,5 milioni di euro.

Approfondisci la normativa sul credito d’imposta 2020

Orientarsi in una normativa così complessa e articolata non è affatto facile. Per questo abbiamo previsto un servizio di check-up gratuito con cui puoi avere una prima valutazione delle spese ammissibili e verificare se, e in che misura, la tua impresa può beneficiare di queste agevolazioni. Prenotalo scrivendo a marchini@polotecnologico.it

Le nostre esperte ti aiuteranno a orientarti all’interno delle normative e ti presenteranno le opportunità di cui anche la tua azienda può beneficiare.

STARTUP INNOVATIVE

La Regione Toscana sta per pubblicare un bando che prevedrà contributi in conto capitale per la nascita e lo sviluppo di start up innovative.

Si tratta di contributi destinati a micro e piccole imprese innovative, la cui costituzione è avvenuta nel corso dei dodici mesi precedenti alla data di presentazione del progetto oppure da persone fisiche che costituiranno l’impresa entro sei mesi dalla data di comunicazione di concessione del contributo.

I progetti potranno avere un costo totale da un minimo di 20.000 a massimo di 100.000 euro. L’importo dell’agevolazione sarà pari al 50% della spesa ritenuta ammissibile dopo la valutazione.
Sono ammissibili le spese per investimenti in beni materiali e immateriali e spese per capitale circolante nella misura massima del 30% dell’investimento ammesso.

 COWORKING. Bando per il finanziamento di voucher per coworkers

La Regione Toscana finanzia voucher individuali a supporto dell’autoimprenditorialità e del lavoro autonomo attraverso l’accesso agli spazi di coworking accreditati, tra i quali anche lo spazio coworking del Polo Tecnologico di Navacchio.

Il bando prevede una modalità di presentazione della domanda a sportello con scadenze bimestrali e una specifica graduatoria dedicata ai giovani under 40.

La prossima scadenza per la presentazione della domanda è il 31 luglio 2020.
Scopri di più

CONTATTI

Per maggiori informazioni su bandi e per supporto nella presentazione delle domande, contatta:
Silvia Marchinimarchini@polotecnologico.it
Giulia Gorigori@polotecnologico.it

 

CHIUDI
Graphic design & Web development
Content Strategy
Produzione contenuti multimediali