2020: nuove soluzioni adesive per l’economia digitale. Call for ideas promossa da FABO con il Polo Tecnologico

Chi è FABO

FABO è leader europeo nella produzione di nastri e soluzioni adesive, attualmente presente in oltre 40 Paesi. L’azienda, nata come Family Company nel 1971, è cresciuta nel panorama internazionale attraverso una costante ricerca della qualità, un’attenta analisi del mercato e un’incessante innovazione tecnologica e di processo.
Per rispondere alle ultime esigenze del mercato, nel 2020 FABO si dedicherà allo sviluppo di prodotti e soluzioni destinati alla “sicurezza” nell’era post industriale.
Questo infatti sarà il grande tema attorno al quale i player del settore dovranno confrontarsi nei prossimi mesi, un tema che FABO a livello strategico vuole declinare in tre aree di sviluppo: la sicurezza delle spedizioni, quella alimentare e quella ambientale.

Sicurezza delle spedizioni
Alibaba spedisce globalmente 69 milioni di pacchi al giorno. Amazon ne spedisce 13,7 milioni. Nel 2019 in Italia vengono movimentati oltre 900 pacchi ogni singolo minuto. Con un aumento delle spedizioni del 40%. Un trend rafforzato anche dall’ascesa dell’e-commerce, arrivato a segnare un incremento del 16%.

Sicurezza alimentare
La sicurezza però non riguarda solo le spedizioni di merci. Tra i settori con più alto potenziale di sviluppo troviamo ad esempio l’universo dei consumi fuori casa. Un mercato che crescerà a doppia cifra nei prossimi anni, e che solo in Italia nel 2019 è arrivato a segnare un giro d’affari di oltre 560 milioni di euro, con un incremento del 60% rispetto all’anno precedente. Nel futuro prossimo la sicurezza giocherà un ruolo decisivo: complici le nuove e stringenti normative in tema di conservazione e trasporto degli alimenti, infatti, il mondo del food delivery e quello della ristorazione professionale, dovranno adeguarsi a precisi standard igienici e qualitativi. Questo scenario apre dunque a nuove opportunità per i player dell’imballaggio, chiamati a sigillare – in modo sicuro e affidabile – le confezioni alimentari da trasportare e conservare.

Sicurezza ambientale
Quella che per molti è un’operazione di greenwashing, per FABO è sempre stata una priorità strategica. Nel 1971, anno della fondazione, FABO ha esordito sul mercato producendo carta gommata, un prodotto da imballo interamente riciclabile. Nel 1986 inoltre l’azienda è stata tra le prime in tutta Europa a produrre nastri adesivi senza l’uso di solventi nocivi. In più, dal 2013 usa fonti energetiche rinnovabili per alimentare i suoi stabilimenti e, nel tempo, ha aumentato sensibilmente, in produzione, il ricorso a materie prime riciclate. Per il futuro l’obiettivo è ancora più ambizioso: rendere le proprie pellicole totalmente compostabili.
Se in Italia, come nel mondo, si spedisce con sempre più frequenza e velocità, dall’altra parte a crescere è anche il rischio di disservizi, resi, danneggiamenti e manomissioni. Per ovviare a tutto questo, FABO sta sviluppando innovative soluzioni adesive con funzione anti-effrazione e anti-contraffazione.

Cosa cerchiamo

Nuove soluzioni adesive per l’economia digitale

FABO, per incrementare il livello di sicurezza nell’ambito dell’utilizzo di nastri ed etichette autoadesivi, è alla ricerca delle seguenti soluzioni innovative:

a) proposte per lo sviluppo di un nuovo design e nuove funzionalità dei dispositivi per l’applicazione di acqua a nastri ed etichette adesivi in carta gommata, utilizzati per la chiusura dei pacchi (umettatrici manuali ed elettroniche), in modo da migliorare l’ergonomia e la user experience di tali dispositivi, al fine di incentivare l’utilizzo della carta gommata per le spedizioni in ambiti aziendali

b) soluzioni tecnologiche applicabili ai nastri ed etichette adesivi, che risultino funzionali ad incrementare il livello di sicurezza delle spedizioni (funzioni anti-effrazione e anti-contraffazione) e/o dei processi di conservazione degli alimenti e dei beni deperibili; a titolo esemplificativo, non esaustivo: sistemi RFID, riconoscimento di immagini, tag stampabili, ecc, senza vincoli in relazione alle tecnologie da utilizzare

Chi cerchiamo

  • Team informali composti da almeno due persone maggiorenni, che svolgano attività professionali rivolte alla ricerca e sviluppo di soluzioni innovative.
  • Aziende costituite ed operative in ambiti connessi con la ricerca e sviluppo di soluzioni innovative, indipendentemente dalla forma giuridica e dalle dimensioni, sia in forma singola che associata.

 

Cosa offriamo

La possibilità di sviluppare il tuo progetto con FABO, con il supporto di Polo Navacchio.

 

Tempi

  • 5 maggio 2020 (ore 23:59) termine per l’invio delle proposte. Nei mesi di gennaio, febbraio e marzo Venti d’Innovazione va in tour nei luoghi dell’innovazione, a breve le tappe del roadshow.
  • Premiazione in occasione dell’evento finale che si terrà il 20/05/2020 al Polo Tecnologico di Navacchio in collaborazione con StartupItalia e Italia Startup.

 

Come partecipare

Che aspetti? Candidati subito!
Se sarai selezionato tra i finalisti, avrai l’opportunità di presentare la tua soluzione davanti ad una giuria specializzata e provare ad aggiudicarti la possibilità di realizzare il tuo progetto.

Manda ora la tua domanda!
Scarica il form, compilalo e invialo insieme al regolamento firmato entro il 5 maggio 2020 (ore 23:59) a call@polotecnologico.it
Non saranno ammissibili progetti presentati oltre il termine di scadenza e\o con form differenti.

Scarica il form | Scarica il regolamento

 

E se hai dubbi o domande

Paolo Alderigi tel. 050/754142 alderigi@polotecnologico.it

CHIUDI
Graphic design & Web development
Content Strategy
Produzione contenuti multimediali